Vota la ricetta

Qual è la ricetta che più rappresenta Venosa?

View Results

Loading ... Loading ...

Poesia 2010 by Guarino – Larocca

 

Quan’ chiuov, la polvere non sa auz

e non centr nind ch “u preim s‘ auz preim s’ cauz”

Quando piove, la polvere non si alza
e non centra niente con il detto:
il prima che si alza per primo mette le scarpe.
(In altri tempi non tutti avevano le scarpe)

 

U ci‘l è gregie e senza sole

e s’ p’c‘s’ inz, u ‘mbrell c’vole

Il cielo è grigio e non c'è il sole
e se per caso esci l'ombrello ci vuole

 

Ma non z’iam’ie inz’ senza giubbott,

qualche raun semb t’abbott.

Ma se per caso esci senza giubotto

c'è sempre qualcuno che critica

 

U cunseglier d‘ torn non manc’ m’ie,

u truv semp: air, osci’ e cr’ie

Il consigliere di turno non manca mai

lo trovi sempre, ieri, oggi e domani

 

Accummenz a chiove e me guard attorn,

la gent se repar o se ne v‘ie au forn

Inizia a piovere e mi guardo intorno

la gente si ripara o se ne va al forno

 

Cu’mbrell, acqu’ e vind,

e “lu spezial‘ st’ie all’abbind”.

Con l'ombrello, acqua e vento,

il farmacista non vende.

(riferimento ad un altro detto:

quann u caul men vint lu spezial' staie all'abbind)

 

N’u b’cchir d’ vein e na pézz n’cumpagnaie,

jè semb meglie d‘ st’ saul mizz alla v‘ie

Un bicchiere di vino e una pizza in compagnia

è sempre meglio di stare in mezzo alla via

 

Le mach’n agger’n attorn au paese,

e qualche r’aun v‘ie a fa paur la spese

Le auto girano intorno al paese

e qualcuno va a fare pure la spesa

 

cunvent ca po’ quan torn alla c‘s’,

la m’glier u r‘ngrazi’ e l’ d’je paur nù v’s

convinto che dopo, quando torna a casa,

la moglie lo ringrazia e gl da pure un bacio

 

Autore, Antonio Guarino
Revisione: Nicola Larocca

Traduzione: Nicola Larocca

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento