Vota la ricetta

Qual è la ricetta che più rappresenta Venosa?

View Results

Loading ... Loading ...

Chiese

Cattedrale San Andrea e Felice

La cattedrale di S. Andrea è la principale attrattiva di piazza Municipio, fu eretta per volere del duca Pirro Del Balzo Orsini, tra il 1470 e il 1500, e venne consacrata circa trent'anni dopo. Per rendere possibile la costruzione furono demolite l'antica chiesa greca, dedicata a S. Basilio e le abitazioni adiacenti.

Lungo la gradinata d'accesso sono presenti bassorilievi del XV sec. circa, forse è ciò che rimane dai restauri avvenuti nel tempo. All'interno la chiesa è suddivisa in due livelli e tre navate, decorate con archi a sesto acuto. Mentre il piano inferiore ospita la tomba di Maria Donata Orsini, moglie del Duca Pirro Del Balzo.

Autore: Antonio Guarino

 

Notturno 2010 – Nicola Larocca

Interno

 

 

Chiesa Cattedrale di San Andrea apostolo

La cattedrale di S. Andrea è la principale attrattiva di piazza Municipio, fu eretta per volere del duca Pirro Del Balzo Orsini, tra il 1470 e il 1500, e venne consacrata circa trent'anni dopo. Per rendere possibile la costruzione furono demolite l'antica chiesa greca, dedicata a S. Basilio e le abitazioni adiacenti.

Lungo la gradinata d'accesso sono presenti bassorilievi del XV sec. circa, forse è ciò che rimane dai restauri avvenuti nel tempo. All'interno la chiesa è suddivisa in due livelli e tre navate, decorate con archi a sesto acuto. Mentre il piano inferiore ospita la tomba di Maria Donata Orsini, moglie del Duca Pirro Del Balzo.

Autore: Antonio Guarino

Chiesa – San Martino

 

 

Chiesa – San Filippo Neri (Purgatorio)

 

 

Chiesa – Monastero di Santa Maria

La chiesa e il monastero (di cui rimangono pochi resti) furono costruiti alla fine del XVI secolo dal vescovo Rodolfo da Tussignano per ospitare le monarche Benedettine.

La chiesa fu consacrata nel 1662.

Del monastero resta l'elegante loggiato del piano superiore mentre il resto delle strutture furono demolite per far posto all'attuale piazza Ninni.

 

Chiesa – Convento di San Domenico

La fondazione del convento e della chiesa risalgono al XIII secolo; la chiesa fu poi restaurata da Pirro del Balzo quando demolì la Cattedrale di San. Felice ed è stata di nuovo restaurata e ricostruita nel 1737.

Subì notevoli danni nel terremoto del 1851.

Il convento fu in parte demolito per la ricostruzione di Piazza Orazio ed in parte notevolmente rimaneggiato mediante la costruzione di una nuova cortina sulla piazza stessa.

 

Chiesa – Montalbo SS Maria Vergine

 

Chiesa – San Giovanni

Costruita nei primi decenni del XVI secolo; è stata oggetto di un rifacimento ottocentesco che spostò l'ingresso da vico I S. Giovanni a via Garibaldi.

In questa stessa fase fu costruito il campanile cuspidato articolato su quattro piani.

P.S. il campanile sembra essere anche più alto di quello della cattedrale di San Felice.

 

 

 

Chiesa – Madonna Immacolata

 

Chiesa – San Michele

Costruita nel secolo XVII, se preesistenti trecentesche, con l'annesso palazzo detto la "Torre", dimora estiva del vescovo giacinto Taurisio.