Festa Patronale di San Rocco

16 Agosto

Il principale protettore di Venosa è S. Felice, martirizzato proprio in questa città. La devozione popolare ha eletto a coprotettore S. Rocco la cui festa si è sempre celebrata la prima domenica di Agosto ed era preceduta come per tutte le feste religiose da una novena nella caratteristica chiesa, situata all'ingresso sud del paese.

Dalla chiesa a conclusione della festa partiva la processione che attraversava tutte le vie cittadine e che si concludeva con gli immancabili fuochi d'artificio. La festa che aveva la durata di 3 giorni era caratterizzata da un avvenimento all'epoca eccezionale cioè la presenza nella nostra città di una orchestra lirico-sinfonica.

Il graduale instaurarsi della festa dell'emigrante che si celebra in concomitanza con il ferragosto ha fatto sì che la ricorrenza dei due festeggiamenti sia dedicato negli stessi giorni. Anche oggi luminarie caratteristiche ed orchestre moderne allietano i giorni della festa.